Un paio di teorie inattendibili
di Pierluigi Peruzzi-Damasco

blume

Prefazione:
Spesso, durante gli studi, ho scaraventato i miei quaderni per terra, perché i professori, con un'espressione molto seria, raccontavano delle cavolate fisiche o matematiche. Non si resisteva quasi, da quello che blateravano allora. Forse erano solo le influenze della guerra fredda, che si era infiltrata nel nostro sistema scolastico e che lo aveva rovinato. Chissà?

Soprattutto la teoria sul sole rosso che, con il passare del tempo, si schiantava "bumm!". Riconobbi immediatamente questa cretinata. Questa stupita teoria oggi appartiene al passato. Finalmente!

Un bel giorno il professore di matematica proclamò che il numero ZERO non era più un numero! Radiato via politicamente! Anche questa assurdità appartiene ora al passato.

Poi la teoria degli elettroni che ronzavano su un ottovolante intorno ai nuclei degli atomi (contro qualsiasi logica fisica), pure questa teoria, altamente ridicola, è già crepata.

Grazie ad internet oggi posso dire la mia. Se poi dico qualcosa di sensato o no, non m'importa affatto, perché le frottole dei docenti di allora (durante la guerra fredda) erano ancor meno sensate.


Le teorie




© Pierluigi Peruzzi-Damasco - ultima edizione 11.06.2008